COME OPERIAMO

COME OPERIAMO

La struttura operativa riferita a VT Verifiche Tecniche è assolutamente qualificabile in termini di eccellenza, sia per gli aspetti organizzativi e procedurali, sia per le specifiche professionalità, sia per le attrezzature tecniche disponibili.

Il personale operativo di VT Verifiche Tecniche evidenzia una formazione specifica in materia di verifiche DPR 462/01,certificazione e di sicurezza.
Il continuo aggiornamento delle figure professionali tecniche (ingegneri, periti industriali, etc.) permette di soddisfare clienti su tutto il territorio nazionale senza dar luogo ad alcun contenzioso

QUALITÀ DELLE PRESTAZIONI

VT Verifiche Tecniche Srl opera in sistema di qualità UNI CEI EN ISO/IEC 17020:2005, (relativo agli Organismi di certificazione) validato dal Ministero delle Attività Produttive. VT Verifiche Tecniche Srl ha predisposto le precauzioni per assicurare per le verifiche DPR 462/01:

  • La massima trasparenza in relazione a conflitti d’interesse nell’espletamento delle operazioni di Verifica

  • Il massimo livello di integrità professionale e competenza tecnica del personale incaricato alle operazioni di Verifica

  • Il massimo livello di organizzazione aziendale (personale, mezzi, attrezzature) per svolgere adeguatamente le funzioni tecniche ed amministrative connesse alle operazioni di controllo o vigilanza

  • L’indipendenza nel giudizio del personale incaricato alle operazioni di Verifica

  • La riservatezza delle informazioni raccolte nel corso dell’attività di o Verifica, a tutti i livelli della sua organizzazione.

PROCEDURA DI VERIFICA STANDARD

Tutte le operazioni di verifica eseguite dai tecnici di VT Verifiche Tecniche seguono la procedura standard di verifica indicata di seguito:

DETTAGLIO PROCEDURA

In particolare la verifica vera e propria si sviluppa nelle seguenti fasi:

  • Esame della documentazione tecnica, relativa all’impianto da verificare, che deve essere resa disponibile al verificatore, anche allo scopo di organizzare le fasi successive dell’intervento. La documentazione tecnica che l’azienda deve rendere disponibile è differente a seconda del tipo di impianto e della tipologia di verifica richiesta

  • Esame a vista del luogo e dell’impianto al fine di controllare che questo sia stato realizzato secondo le indicazioni di progetto e mantenuto secondo le Norme di Legge e tecniche

  • Effettuazione di prove sull’impianto da eseguire secondo le modalità indicate nelle relative Norme e Guide CEI. Le prove e le misure possono essere eseguite su un campione rappresentativo di punti, scelti a discrezione del verificatore, quando gli impianti sono istallati in ambienti simili o con tipologia ripetitiva e/o quando i componenti utilizzati siano uguali

L’esame a vista e le prove devono essere condotti, qualora fosse ritenuto necessario dal verificatore, con il supporto dell’assistenza tecnica messa a disposizione del committente. A conclusione delle attività di verifica viene redatto a cura del verificatore il verbale di verifica contenente le seguenti indicazioni:

  • Identificazione del committente e dell’impianto oggetto della verifica

  • Indicazione della tipologia di verifica

  • Data/e di effettuazione della verifica

  • Nome del verificatore che ha effettuato la verifica per conto di VT Verifiche Tecniche Srl

  • Presenza o meno della documentazione necessaria relativa all’impianto

  • Indicazione circa le prove e misure eseguite con i risultati ottenuti

  • Durata della verifica espressa in ore/uomo

  • Esito della verifica ed elenco delle eventuali Non Conformità riscontrate e relative osservazioni e/o prescrizioni

  • Data della successiva verifica periodica